La città di NAPOLI: Non tutto ma di tutto su questa magnifica città. I suoi monumenti , i musei, le chiese i personaggi illustri, le sue tradizioni le leggende e tanto altro ancora. Visti attraverso un profilo storico e culturale.

Le News Settimanali di dentronapoli.it
(n. 239 - Anno 6)


nuovi iscritti [6]      

News - Informazioni - Curiosità - Spettacoli - Ricette napoletane - Sagre - Mostre - Manifestazioni - A Napoli o/e nella Regione Campania  

 

 news del 02 Marzo 2007

 

 

 Senerchia

La terra del maiale e del lupo

PROGRAMMA
Il calendario dice che quest’anno la Sagra del maiale di Senerchia tocca la sua diciannovesima edizione; per il piccolo centro incastonato sul versante irpino dell’alta Valle del Sele, quel 28 febbraio del 1989 è una data da ricordare. Segnò un piccolissimo inizio, in un paese dove le ferite del terremoto di nove anni prima sanguinavano ancora. Nata con lo scopo di riproporre il rituale di sempre, ovvero la pantagruelica e festosa mangiata che s’accompagnava alla macellazione del maiale, la sagra è cresciuta di anno in anno pur mantenendo una forte connotazione di genuinità. E facendo da richiamo per le tante comunità senerchiesi all’estero. Un altro anno importate per Senerchia è il 1992, fu allora che venne istituita l’oasi di Valle della Caccia: 450 ettari di natura incontaminata che da soli valgono il sacrifico di dover immettersi sulla Salerno-Reggio Calabria. Un ritorno ai sapori contadini, un’immersione dove l’Irpinia è più verde che mai: due buoni motivi per rinunciare alla città in questo primo fine settimana di marzo.
LA FESTA
Già questa sera, nello slargo che s’apre sul corso Garibaldi, proprio all’inizio del paese, braci e cucine andranno a tutto ritmo. Il menù della sagra di Senerchia è di quelli che non lascia spazio a scrupoli dietetici: pasta e fagioli, fusilli lavorati a mano e conditi col sugo di pancetta, la minestra di erbe con le cotiche e la focaccia di granoturco, lo spezzatino cucinato con i peperoni sottaceto
(papaccelle), le costine e le salsicce cotte al fuoco della brace, poi specialità solo locali come i peperoni con i fagioli o con le patate. D’obbligo come accompagnamento un bicchiere di generoso rosso locale. Un tappeto di musiche e colori nel centro medievale che ancora conserva intatte atmosfere d’altri tempi: domani la manifestazione ospiterà lo spettacolo degli artisti di strada e in serata un concerto di musica tradizionale. Domenica mattina, infine, ad animare la festa ci penseranno i gruppi folk di Forino e di Taurano col ballo’ndreccio, tipico del carnevale, e le tarantelle. La Sagra del maiale si protrarrà sino a domenica sera, proponendosi (domani e domenica) anche per l’orario di pranzo. In ogni caso occorrerà prenotarsi telefonando ai numeri: 329/6505314; 338/8120560; 333/2360078.
LA VALLE DELLA CACCIA
Per potersi concedere una passeggiata tra i sentieri
(segnalati) dell’oasi Wwf di Valle della Caccia occorrerà sperare in una bella giornata di sole. Solo se il tempo sarà favorevole, infatti, l’area protetta sarà aperta al pubblico. Se così non fosse, occorrerà ritornare in aprile, quando avrà inizio la stagione delle escursioni e delle visite guidate che si protrarrà poi sino a settembre. L’estensione è ampia, il paesaggio naturale è mutevole e di eccezionale valore botanico e faunistico, l’oasi, insieme a quella del monte Polveracchio, nella confinante provincia di Salerno, ricade infatti nei Monti Picentini, in assoluto uno dei più ampi e selvaggi complessi montuosi dell’Appennino meridionale, tanto impervio che fu utilizzato nei primi anni del Regno d’Italia da celebri briganti come rifugio sicuro. Per tante leggende legate alla verità della storia, una presenza che è accertata da sempre, quella del lupo, che nei boschi di Senerchia, al contrario che altrove, non è mai scomparso. Qualche anno fa, uscito dal bosco, uno di questi animali si ritrovò sulla strada statale. Una sorte segnata. Il suo corpo imbalsamato è il pezzo più significativo del museo del lupo che in aprile (si spera) aprirà i battenti.

Trote: Per allevare le trote sono necessarie acque pure e limpide. Quelle del fiume «Acqua bianca» sono perfette. A pochi metri dall’ingresso dell’Oasi del Wwf, il Ristorante la Ruota le alleva e le propone in menù ai turisti (0827/57164)

Fagioli: Nei secoli passati i fagioli «Occhio nero» dell’alta Valle del Sele erano apprezzati anche in Inghilterra. La sagra di Senerchia li propone in varie preparazioni: si presentano con una buccia sottile, sono particolarmente digeribili e buonissimi.

La focaccia: Ad accompagnare la minestra di verdure e cotiche che rappresenta uno dei piatti della locale tradizione contadine è la «pizza», una focaccia di mais che dopo essere stata avvolta in un foglia di cavolo viene cucinata alla brace.

Gli ortaggi: Grazie alle caratteristiche del suolo, a Senerchia anche i peperoni e le patate sono particolarmente buoni, inoltre vengono coltivati con i sistemi di un’agricoltura sana. Peperoni e patate saranno gli eccellenti comprimari del menù dei tre giorni di sagra.

I fusilli: Caratteristica della sagra di Senerchia è che gran parte delle preparazioni seguono i sistemi tradizionali di lavorazione. La salsiccia cucinata alla brace, ad esempio, è fatta come cento anni fa; idem per la pancetta che condirà i fusilli preparati a mano.

Antonella Durazzo
La notizia è tratta da il quotidiano

Il Mattino di Napoli

 

.

intra et extra moenia  

 

Festa dell’Arte
da domani visite gratuite ai gioielli monumentali

Un fine settimana all’insegna dell’arte per visitare gratuitamente 30 siti archeologici, monumentali e artistici e 48 cantieri di restauro nelle cinque province campane, inserite nel circuito Campania Artecard. Domani e domenica, a partire dalle 9, sarà possibile recarsi al Museo archeologico nazionale, al museo civico di Castel Nuovo, a Città della Scienza, al Teatro San Carlo, nel complesso religioso di Santa Maria di Gerusalemme grazie alla quinta edizione della «Festa dell’Arte», uno dei grandi eventi dell’assessorato regionale al Turismo della Campania, attuato in sinergia con il ministero per i Beni e le attività culturali, gli enti interessati e il coordinamento della Scabec (società campana per i beni culturali). Un’anteprima del ricco cartellone di visite in programma si potrà avere già questa mattina (ore 11) presso Palazzo Reale a Napoli. Qui l’assessore al Turismo e ai Beni Culturali della Regione Marco Di Lello, il direttore regionale ai Beni e alle Attività Culturali Stefano De Caro e il sovrintendente ai Beni Architettonici di Napoli Enrico Guglielmo illustreranno il progetto rivolto ai visitatori diversamente abili. Un pacchetto di servizi che prende il via in occasione della «Festa dell’Arte» ma diventerà iniziativa stabile di Palazzo Reale. Da domani, invece, i gioielli monumentali dell’intera regione spalancheranno le porte ai turisti e ai residenti. Si può partire da Napoli e proseguire alla volta dei Campi flegrei facendo tappa a Cuma, al Rione Terra, allo Stadio di Antonino Pio, al Parco delle Necropoli di via Campana, oppure sull’altro versante della provincia napoletana raggiungere Pompei per visitare, su prenotazione, la casa di Trebio Valente in via dell’Abbondanza, la casa dell'Ara Massima e la casa degli Amorini Dorati. «Per il quinto anno – spiega Di Lello - offriamo occasioni di visita all’interno del circuito di Campania Artecard, certi che il nostro patrimonio culturale sia un ottimo biglietto da visita per potenziare i flussi turistici nella nostra regione». Per conoscere il programma completo dell’iniziativa basta consultare il sito www.campaniartecard.it o chiamare al numero verde 800 600601 (da telefono fisso) o 0639967650 (da cellulare).

La notizia è tratta da il quotidiano
Il Mattino di Napoli


Meteo Napoli & Regione Campania

Previsioni del tempo per Napoli e Regione Campania

in collaborazione con Alice Meteo
 
Meteo Campania Meteo napoli
Sabato 03 Marzo 2007 Domenica 04 Marzo 2007
 
 
 

iscritti alla nostra News
[1378]

Se ti piace la nostra News...
Iscriviti o fai iscrivere

iscrizione alla news

------***------

Sussurri & Grida
voci di una Napoli lontana

 

 

 

 

 

 

Bando di concorso internazionale
che
darà vita al nuovo marchio della Fiera della Casa.
6000 € in palio!!!
(entro 16 Marzo) ...leggi

I blog di dentronapoli

Napoli mistica

Eventi a Napoli

in collaborazione con
BlogSpot di Google

 

Vita, morte e miracoli di

San Gennaro

 

..

Abbigliamento

Maxfort

Taglie Forti
.
Agenzie di viaggio
GiaViRo Marano
di Napoli
.

Case Vacanza

Kenya

Diani Beach
.

Pagine Commerciali

MailingList Studio   Gestione di mailing-list
.

Album Fotografico
" Città di Napoli "  in Flash

.

Bandi di Concorso

Regione Campania  Servizio civile

  indirizzi utili 


 »  comune di napoli

 »  provincia di napoli

 »  regione campania

 

Links e Banner Amici di dentronapoli.it

 Links amici  Banner amici
 

 

 Ricette : Cucina napoletana e non... offerte da: dentronapoli.it

Utility

Piccolo Spazio Pubblicità  [ ... ]

 

Classifica Banner

Links Amici
Scambio Links
News settimanale
Un voto a dentronapoli
Forum di dentronapoli
Meteo Napoli
Sala giochi
Numeri utili
 
 

Questa News ti è arrivata perché risulti iscritto alla newsletter di www.dentronapoli.it Ai sensi degli articoli 7,8,9 del Dlgs 193/2003 puoi richiedere in ogni momento la cancellazione da questa mailing list. Per cancellarti invia un messaggio a dnageneration@hotmail.com scrivendo nell’oggetto CANC NEWS e il NOME con la quale ti sei iscritto.

 

 


Vermicelli con le acciughe

Ingredienti:
¤  200 g di acciughe
¤  400 g di vermicelli
¤      2 spicchi d'aglio
¤      1 misurino di olio
¤      1 peperoncino
¤         prezzemolo tritato

Come fare:
Dorate l'aglio e il peperoncino nell'olio, aggiungete le acciughe tagliate a pezzettini e fate cuocere per poco tempo. Nel frattempo lessate al dente i vermicelli. In una padella per circa due minuti amalgamate i vermicelli con il sugo di acciughe, e aggiungete per ogni piatto il prezzemolo tritato.

Scordavo...buon appetito!! da www.dentronapoli.it
 

Dopo un' accurata ricerca sul web, dentronapoli.com ha deciso di inserire come "e-commerce" un software di altissima qualità e dalle ottime prestazioni, per chi vuole gestire una MailingList online.

 

News Settimanale di Dentronapoli.it su Napoli, Provincia di Napoli e Regione Campania